Sport e rigenerazione urbana: pubblicato l’avviso per gli Enti di Promozione Sportiva

SHARE:

Avviso pubblico destinato agli Enti di Promozione Sportiva e alle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche affiliate per la selezione di progetti finalizzati alla promozione dell’attività sportiva.

ENTE EROGATORE

Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport.

OGGETTO DEL BANDO

L’avviso intende promuovere lo sviluppo e la realizzazione di progetti che siano in grado di realizzare partnership e sinergie per lo sport e per le città e di ricercare soluzioni che promuovano reti finalizzate alla valorizzazione dell’attività sportiva in ambito urbano, con specifico riguardo al ruolo che lo sport può rappresentare nell’ambito dell’articolazione della pianificazione delle “smart cities”.

In particolare, i progetti saranno mirati all’integrazione tra sport, pianificazione e/o rigenerazione urbana, tecnologia applicata al benessere, attraverso la predisposizione di interventi organici e trasversali a beneficio del benessere dei cittadini e della inclusività della comunità e la valorizzazione di reti che coinvolgano anche stakeholders istituzionali e centri educativi, inclusi i poli scolastici.

CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Gli ambiti di intervento per i quali possono essere presentate le proposte progettuali devono mirare a:

  • incrementare la diffusione della pratica sportiva rendendola anche strumento per l’innovazione delle comunità territoriali e degli spazi;
  • incentivare la pratica sportiva in spazi urbani con specifico riguardo ad interventi che valorizzino ed integrino l’interconnessione digitale, l’innovazione degli spazi, la mobilità sostenibile e gli aspetti di rigenerazione e di integrazione del contesto urbano;
  • favorire la rimodulazione di modelli scolastici o universitari, incentivando la pratica sportiva nelle scuole o nelle università;
  • promuovere l’apprendimento, la condivisione e la connessione dei diversi modelli e casi di successo sul territorio;
  • promuovere la realizzazione di spazi interamente dedicati all’innovazione in ambito sportivo, destinati a mettere in sinergia istituzioni, realtà associative del territorio e startup di matrice sportiva;
  • implementare reti e partnership con istituzioni, realtà associative del territorio e centri educativi, inclusi poli scolastici.

Saranno ammessi alla valutazione progetti della durata massima di 12 mesi.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Possono presentare domanda di contributo per il finanziamento delle iniziative progettuali solo ed esclusivamente gli Enti di Promozione Sportiva (EPS), riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e/o dal Comitato Italiano Paralimpico, il cui riconoscimento dovrà perdurare per l’intero periodo di realizzazione del progetto.

Ogni EPS, può presentare una sola proposta progettuale. Pertanto, in caso di presentazione di più domande, le stesse non saranno prese in considerazione.

RISORSE DISPONIBILI E FINANZIAMENTO CONCEDIBILE

Le risorse destinate al finanziamento dei progetti ammontano ad € 5.490.959,00.

La richiesta di contributo per ciascun progetto presentato non può essere superiore a € 600.000,00.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Le domande di contributo, complete di tutta la documentazione richiesta, dovranno pervenire esclusivamente, entro le ore 12 del giorno 28 ottobre 2022, pena l’inammissibilità della domanda.

Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine di scadenza e con modalità diverse da quelle indicate.

INFORMAZIONI E BANDO

Tutte le informazioni e la documentazione sono disponibili alla pagina del bando.

Il bando scade alle 12:00 di venerdì 28 Ottobre 2022.