Regione Calabria: voucher “IoStudio” – borse di studio a.s. 2019/2020

SHARE:

La Regione Calabria, con l’erogazione delle borse di studio, realizza le finalità di cui all’art. 9 del D.lgs. N. 63/2017, attuativo della legge 13 Luglio 2015, n.107 (cd “Buona Scuola”), in base al quale “al fine di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, è istituito nello stato di previsione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Fondo unico per il welfare dello
studente e per il diritto allo studio, per l’erogazione di borse di studio a favore di studenti iscritti alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado.

Destinatari
Sono destinatari di borsa di studio di cui al presente avviso tutti gli studenti residenti sul
territorio regionale, frequentanti le scuole secondarie di secondo grado del sistema
nazionale di istruzione, statali e paritarie e in possesso del requisito di cui al successivo
paragrafo 4 riferito alla situazione economica della famiglia di appartenenza.
Sono esclusi in ogni caso gli studenti di Corsi per Adulti o per Lavoratori.

Dotazione finanziaria
Il Decreto ministeriale 27 dicembre 2019, n. 1178 -registrato alla Corte dei Conti in data
31/01/2020 n. 196 – ha previsto per l’anno 2019 il riparto della somma complessiva di 39,700
milioni tra le Regioni, di cui € 1.779.070,70 assegnati alla Regione Calabria.
4. Requisito della situazione economica e strumento di valutazione
Per avere diritto all’erogazione della borsa di studio per l’a.s. 2019/2020 l’indicatore della
situazione Economica Equivalente (ISEE) in corso di validità, riferito alla situazione
economica della famiglia di appartenenza, non potrà essere superiore ad € 6.500,00 –
ovvero ISEE Corrente con validità due mesi calcolato in seguito a significative variazioni
reddituali conseguenti a variazioni della situazione lavorativa di almeno un componente del
nucleo (art. 9 del D.P .C.M. n. 159/13)

Termini e modalità di presentazione delle domande
La domanda dovrà essere presentata esclusivamente alla scuola di appartenenza e
frequenza dello studente nel rispetto delle norme di contenimento del Covid 19 che
impongono allo stato attuale, il distanziamento sociale visto lo stato di emergenza
sul territorio nazionale dovuto al diffondersi del Coronavirus e comunque entro il 24
maggio 2020 (fa fede il protocollo della scuola);
• spedizione per posta con raccomandata e avviso di ricevuta; entro e non oltre il 24
maggio 2020, pena l’inammissibilità della domanda; non fa fede il timbro e la data di
spedizione postale.
• spedizione sulla pec della Scuola entro e non oltre il 24 maggio 2020;
La domanda, resa ai sensi del D.P.R. n.445/2000 ss.mm.ii., dovrà contenere:
–generalità del richiedente (studente);
–residenza anagrafica;
–generalità del genitore o del rappresentante legale (nel caso di studente minorenne)
–tipologia e denominazione dell’Istituzione Scolastica di secondo grado frequentata nell’as.
2019/2020;
attestazione dell’indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.) 2020(ovvero
ISEE Corrente -con validità due mesi- calcolato in seguito a significative variazioni reddituali
conseguenti a variazioni della situazione lavorativa di almeno un componente del nucleo
(art. 9 del D.P .C.M. n. 159/13)
Il richiedente dovrà inoltre attestare:
–di essere a conoscenza che, nel caso di corresponsione dei benefici, possono essere
eseguiti controlli, anche da parte della Guardia di Finanza, in applicazione dell’art.4, commi
2 e 8, del decreto legislativo 31 Marzo 1998, n.109 in materia di controllo della veridicità
delle informazioni fornite;
–di essere consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni non veritiere, di
formazione o uso di atti falsi, richiamate dall’art. 76 del D.P.R. 28.12.2000, n.445
L’ammissibilità è subordinata all’autorizzazione data all’Ente, ai sensi del Decreto
Legislativo 30 giugno 2003, n.196, all’uso ed al trattamento dei propri dati personali, anche
con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la
dichiarazione viene resa.
Ai fini della registrazione i richiedenti dovranno disporre di:
–codice fiscale
–numero di protocollo INPS dell’attestazione dell’indicatore della Situazione Economica
Equivalente (I.S.E.E.) 2019 in corso di validità – ovvero ISEE Corrente con validità due mesi
calcolato in seguito a significative variazioni reddituali conseguenti a variazioni della
situazione lavorativa di almeno un componente del nucleo (art. 9 del D.P.C.M. n. 159/13):
–copia del documento di riconoscimento del dichiarante o se cittadino non comunitario del
titolo di soggiorno valido;
In corrispondenza ad ogni istanza presentata verrà associato un “numero di protocollo” che
dovrà essere conservato dall’utente ai fini della verifica dell’ammissione al beneficio. Sarà
cura della scuola rendere nota agli studenti richiedenti l’ammissione al beneficio nel rispetto
della normativa sulla privacy.
6. Importi delle borse di studio
L’importo unitario delle borse di studio è determinato nella misura di € 200,00 (duecento/00),
lo stesso potrà essere rideterminato a seguito della validazione delle istanze presentate alla
Regione Calabria, tenendo conto del numero degli aventi diritto e delle risorse disponibili
fermo restando il rispetto di quanto previsto dall’art. 3 del Decreto Ministeriale n.1178/2019.
Gli Uffici Regionali del Settore Istruzione, provvederanno ad adottare un’unica graduatoria
regionale in ordine crescente di ISEE, riconoscendo la precedenza allo studente più giovane
d’età in caso di parità di ISEE
7. Validazione delle domande e trasmissione degli elenchi alla Regione Calabria
Entro il 30 maggio 2020 le Scuole, effettuate le opportune verifiche sulla corrispondenza
dei dati contenuti nelle domande di partecipazione e la documentazione allegata,
provvederanno alla compilazione degli elenchi relativi agli studenti frequentanti le Scuole
Secondarie di Secondo Grado ammessi al beneficio da trasmettere attraverso la piattaforma
informatica messa a disposizione dalla Regione Calabria e raggiungibile dal portale
istituzionale www.regione.calabria.it.
A partire dal 25/05/2020 e fino al 30/05/2020, salvo proroghe che dovranno essere
debitamente motivate dalle istituzioni scolastiche e richieste nei predetti termini,
considerato lo stato emergenziale da Covid 19, sarà possibile accedere al sistema on
line per la trasmissione degli elenchi da parte delle Scuole per la concessione delle borse
di studio.
La richiesta per la concessione della borsa di studio, compilata sull’apposito
modello/domanda, disponibile presso le Segreterie delle Scuole e/o scaricabile da Internet
dal sito www.regione.calabria.it/istruzione, dovrà indicare il nominativo dello studente ed
essere compilata dallo stesso se maggiorenne o da uno dei genitori, o dal rappresentante
legale.
Ulteriori informazioni in merito al presente Avviso sono reperibili presso:
riferimenti : domenico.musco@regione.calabria.it
francesco.luzza@regione,calabria.it
Ulteriori chiarimenti clicca qui>>
Scarica o visualizza avviso
5219_2020 e Allegato A
Modello_domanda5219_2020 e Allegato A-8 (1)