Premiati i vincitori del bando letterario Anteas a Petilia Policastro

SHARE:

In una cornice di generale allegria e di empatia diffusa gli alunni del Liceo Scientifico “Raffaele Lombardi Satriani” hanno partecipato nei locali della Casa della Cultura di Petilia Policastro alla manifestazione di consegna dei premi ai vincitori del Premio Letterario Anteas 2019. Il Bando giunto alla IV edizione quest’anno ha visto premiare i sotto elencati studenti del pregiato Liceo Scientifico Petelino con 500 Euro, Marika Tallarico – prima classificata; con 300 Euro Pietro Paolo Lechiara- secondo classificato-  e Maria Antonietta Miletta – terza classificata- con 200 Euro. Alla cerimonia  hanno partecipato il Sindaco della città Amedeo Nicolazzi, il Prof. Domenico Attinà – vice Preside, Prof. Vincenzo Guida – Cisl Scuola Magna Grecia; Filippo Sestito – Direttore CSV “Aurora” di Crotone. I lavori coordinati da Iginio Carvelli sono stati aperti con un saluto rivolto a tutti i presenti da Pino Combariati -Presidente Anteas territoriale. Sono seguiti i saluti del Sindaco, del Vice Preside e del Sindacalista Cisl Scuola mentre il  Direttore del CSV ha intrattenuto i tanti giovani presenti sulla importanza della partecipazione con il diritto-dovere di essere liberi ed uniti per riflettere sulle tematiche del mondo giovanile, oggi preoccupato del domani dei giovani e delle paure che lo accompagnano. Le conclusioni di Cataldo Nigro –Presidente regionale Anteas Calabria –sono partite dal ringraziamento pieno e sentito a tutti gli studenti del Liceo Satriani, al corpo docenti  e al personale non docente che hanno saputo garantire lo svolgere  del percorso previsto dal Bando sul tema della Solidarietà e del Volontariato. Un ringraziamento doveroso e alquanto sentito è stato rivolto al Dr. Ottavio Rizzuto -Presidente Banca Credito Cooperativo del Crotonese – che ha sovvenzionato l’iniziativa. Il plauso indirizzato ai felici vincitori è stato accompagnato da un lungo applauso dai presenti mentre Nigro ha esortato i giovani e le giovanissime a studiare, studiare e studiare per concorrere alla realizzazione di Comunità sempre più Solidali ed inclusive nel rispetto dei valori costituzionali della Solidarietà, della pace e della libertà.
Anteas Calabria