Grande successo la raccolta di sangue a marina di Strongoli organizzata dall’AVIS

SHARE:

Grande successo per la raccolta di sangue organizzata a marina di Strongoli dalla locale sezione dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue. Grazie all’intervento dell’autoemoteca dell’Avis provinciale, che ha sostato domenica mattina 5 luglio. in piazza Magna Grecia, presso la sede della Delegazione Comunale, sono state raccolte 23 sacche di sangue su 27 adesioni.

“Stavolta decidi tu cosa fare del tuo sangue ! Donalo , salva una vita”. E’ stato lo slogan che ha accompagnato questa prima raccolta dopo la libera circolazione post covid 19 del 3 giugno scorso. In realtà la raccolta di sangue non si è mai fermata, ci assicurano i volontari dell’Avis.
La raccolta è stata effettuata anche con donazioni nel mese di marzo, aprile e maggio.

Tutto si è svolto in maniera perfetta, nonostante il tempo che è stato necessario per effettuare dei controlli ancora più accurati. Infatti, oltre alla pressione sanguigna e all’emocromo, è stata
controllata a ciascun donatore anche la temperatura corporea. Inoltre, i medici sono stati molto scrupolosi e hanno accertato lo stato di salute di ciascun donatore e se c’erano dei sintomi di possibili malattie in atto. Ha funzionato il sistema adottato, sono state rigorosamente rispettate le distanze e sia il personale sanitario che i donatori sono stati dotati di guanti e mascherine monouso.

L’altruismo di chi dona sangue è pari all’importanza che questo gesto ha per la comunità intera. Il 14 giugno scorso in tutto il mondo si è celebrata la giornata dei donatori. Quest’anno è giusto ricordarlo, che chi vuole donare può farlo come sempre in sicurezza, senza alcun rischio. Il bisogno di sangue non si ferma, i donatori non si fermeranno. L’AVIS di Strongoli ha voluto sensibilizzare sempre più cittadini, a partire dai più giovani, verso un gesto così importante per l’intera collettività. L’equipe che ha seguito la donazione di Strongoli è stata composta dal dottor Giuseppe Aloisio coadiuvato dal tecnico di laboratorio Salvatore Scicchitano e dagli infermieri Gennaro e Fabio Prestinice, Pasquale Maltese.
Per l’AVIS di Strongoli hanno preso parte all’evento, Giulio Rogliano, presidente; Maria Irene Burbela, Francesca Russo, Carlo Rogliano e la volontaria del servizio civile nazionale Maria Posca.

fonte: www.ilcirotano.it