Covid19, Lilt Crotone attiva sui social supporto nutrizionale e psicologico per i pazienti oncologici

SHARE:

In piena emergenza Coronavirus la sezione provinciale di Crotone della Lilt, Lega italiana per la lotta ai tumori, attiva sui social supporto nutrizionale e psicologico per i pazienti oncologici. Attraverso la pagina Lilt Crotone, https://www.facebook.com/LiltKr, inviando un messaggio si potranno contattare i nostri esperti che risponderanno in tempo reale. A dare consigli nutrizionali sarà Michela Zizza, nutrizionista, mentre si potrà fare riferimento a Tonia Colella, psicologa e membro del direttivo Lilt Crotone, per il supporto psicologico.
L’infezione da Coronavirus fa paura a tutti ma ancor di più a chi sta combattendo, ad esempio, contro un tumore. Purtroppo diversi pazienti oncologici stanno rinviando i prescritti trattamenti specialisti per timore di contrarre il virus.
«Il paziente non deve dimenticare che curare il cancro è prioritario» ha ricordato Francesco Schittulli, Presidente nazionale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT). Se si decide in autonomia di sospendere e rimandare le relative cure si rischia di compromettere il percorso di un efficace trattamento oncologico. Chi ha un tumore ha sicuramente l’organismo più vulnerabile, certo, ma seguire la terapia è essenziale, anche di questi tempi. «I pazienti devono seguire le linee guida emanate dal Ministero della Salute, come fare maggiore attenzione alle norme igieniche e adottare le misure di sicurezza stabilite, affidandosi alla qualificata professionalità e competenza dei propri oncologi». Il consiglio, dunque, è quello di fare sempre riferimento al proprio specialista. Ma se seguire la terapia è di vitale importanza, lo è anche continuare a dare supporto psicologico e nutrizionale. Accedere al servizio è semplicissimo, basta mettere Mi piace alla pagina Facebook e inviare un messaggio alla pagina e i nostri esperti risponderanno.