Cirò Marina: I ragazzi del Centro Diurno “La Speranza” in scena

SHARE:

A conclusione del loro anno sociale, gli operatori, con la collaborazione dei volontari e dei giovani del servizio civile, hanno messo in scena una simpatica e divertente commedia dialettale che ha avuto come “attori d’eccezione”, i diversamente abili accolti nel Centro Diurno “La Speranza”. Un risultato che è stato il frutto del laboratorio di teatro terapia che ha avuto lo scopo di permettere ai disabili di fare un tuffo nel passato “attraverso scene di quotidianità dell’epoca, permettendo loro di riscoprire usi, costumi e forme dialettali, legami con la tradizione locale, che si possono trovare anche nella Cirò Marina di oggi”, come ha detto introducendo lo spettacolo, la responsabile del progetto, Caterina Aloisio. Un progetto che, ha ancora detto la Aloisio, “ha rafforzato il senso di amicizia e di appartenenza al gruppo, ma anche offrire spunti di riflessione ai tanti ospiti intervenuti, per assistere all’esilarante commedia “Matrimonio con sorpresa”. Un impegno quello del Centro Diurno, presieduto da Salvatore Cataldo Cavallaro che non ha voluto mancare, unitamente a tutto il direttivo e al responsabile del Centro, Luigi Facente, di dare una serata di sorrisi agli assistiti, alle loro famiglie e alle istituzioni intervenute. A cominciare dal Vice presidente della Provincia, Giuseppe Dell’Aquila, il quale si è detto rammaricato nel vedere la sede del Centro poco attenzionato in termini di supporto strutturale da parte delle stesse istituzioni che oggi lui rappresenta, laddove ha notato che a distanza di molti anni dalla sua apertura ancora oggi è mancante di una passerella per disabili a mare e di un impianto luce esterno idoneo, promettendo di intervenire in tal senso. Rimarcando il valore sociale del Centro, e rivolgendo l’invito a non mollare e crederci unitamente a tutto il mondo del volontariato e del terzo settore più in generale, l’intervento del presidente del Centro Servizi Aurora di Crotone, Lucia Sacco, che ha rivolto l’invito al Centro di valutare la possibilità di aprire un percorso motorio e sportivo con il sostegno del movimento Special Olympics. Ad entrambi, al termine dello spettacolo, il presidente ha consegnato una targa ricordo. Stranamente, qualcuno fra gli ospiti ha notato l’assenza delle istituzioni locali e dei servizi sociali, presenti invece quelli di Melissa, con la delegata ai servizi sociali, Giuseppina Balestrieri. Al termine dello spettacolo la consegna di un omaggio floreale ad Elvira Scilanga, da poco in pensione. Un ricco buffet ha concluso la piacevole serata. di Oscare Grisolia

Questi gli attori: Teresa Garruba – Michaela Vulcano – Sara Marincola – Maria Pia Trovato – Daniela Capalbo – Salvatore Russo – Giuseppina Blefari – Marisa Filippelli – Mariarosa Naccari – Andreina Castiglione – Giuseppe Martino – Giuseppe Cavallaro – Domenico Facente – Luigi Zito.
Questi gli operatori che hanno affiancato gli attori
Elvira Scilanga – Rita Cariglino (Protagonista) – Maria Pignata – Luana Leto – Eleonora Rizzo (Volontaria) – Lucia Ciccopiedi.
Servizio Civile: Valerio – Mario – Sergio – Giuseppe

fonte: www.ilcirotano.it