Bando di Concorso “Carnival Race” Quinta Edizione

SHARE:

Il Club Velico di Crotone anche quest’anno organizza la regata internazionale di Carnevale a cui parteciperanno bambini e ragazzi (cadetti e juniores) provenienti dall’Italia, dall’Europa e da alcuni Paesi extraeuropei. La regata si svolgerà nei giorni 22/23/24/25 Febbraio 2020 e sarà come sempre accompagnata da eventi culturali e artistici, con l’intento di far conoscere, agli ospiti nazionali ed internazionali, le eccellenze di Crotone e della Calabria, nell’ottica della promozione del territorio che contraddistingue il circolo.

Per questa quinta edizione, il Club Velico ha previsto di far coincidere la cerimonia di apertura dell’evento velico con un momento di aggregazione tra i bambini e i ragazzi crotonesi e i giovani atleti, che parteciperanno alla competizione sportiva, attraverso una sfilata di maschere e carri di Carnevale, che partirà da piazza Pitagora alle ore 17,30 del 21 febbraio e terminerà in piazza della Resistenza, dove si darà ufficialmente il via alla Carnival 2020.

Il tema della sfilata della Carnival 2020 sarà “NON SPRECARE, MA RICICLARE”. Il Comitato Organizzatore dell’evento, ritenendo lo sport uno straordinario veicolo per la socializzazione delle tematiche afferenti all’ambiente e le questioni correlate, ha deciso di focalizzare l’attenzione sul problema dell’emergenza rifiuti e sulle metodiche utilizzate per una nuova fruizione di tutto quello che solitamente finisce nella spazzatura, diventando un pericolo per l’uomo e l’ambiente. Si ritiene, infatti, che sia necessario ripensare di nuovo il rapporto dell’uomo con le cose, immaginandone una nuova vita quando avranno cessato il loro utilizzo “ufficiale”: occorre allora vedere nella “spazzatura” non un problema ma una risorsa, nell’inutilità nuove opportunità di creazione. D’altra parte per tutto ciò che esiste sulla terra, oggetti dismessi compresi, vale il principio di conservazione per cui “nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma”. In un’epoca come la nostra, che ogni giorno appare sempre più destinata ad aprirsi a stili di vita più sostenibili, una pratica come quella del riciclo può e deve essere un buon punto di partenza per imparare a vedere un nuovo valore in tutto ciò che possediamo e in noi stessi, che siamo potenzialmente in grado di dare una nuova vita a qualcosa che aveva ormai perso il suo scopo.

Centrale per questo motivo, per noi, Club organizzatore della manifestazione, è sollecitare istituzioni e cittadini alla raccolta differenziata: è importante riciclare, sapendo, ovviamente, che il riciclo vero e proprio viene fatto in impianti specifici, ma la parte più importante di questo processo inizia tra le mura delle nostre case. I materiali per essere riciclati al meglio devono essere indirizzati verso il posto giusto. La raccolta differenziata è lo strumento che permette di farlo. Quando la raccolta differenziata, che in città non è mai iniziata, non viene fatta a dovere si rischia che materiali non solo riciclabili, ma preziosi, finiscano in una discarica con enormi perdite sia economiche che ambientali.

Molto importante è anche limitare l’utilizzo della plastica usa e getta. Ogni anno almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani, con gravi conseguenze sulla vita marina e terrestre. Si tratta soprattutto di oggetti monouso come bottiglie, stoviglie, cannucce e sacchetti: il loro utilizzo dura solo pochi minuti, ma, disgregati in frammenti di microplastiche, inquinano per sempre e si ritrovano nell’aria, nell’acqua potabile e in alimenti come il sale e il miele.

Il Club Velico quest’anno ci mette la faccia per tutelare le bellezze della terra e del mare!

Data l’importanza della tematica, si confida nella partecipazione di scuole, associazioni di volontariato, parrocchie e di tutte quelle agenzie che si impegnano nella formazione dei futuri cittadini, affinché collaborino con entusiasmo insieme al Club Velico a questa sfilata, colorata di visi e storie, di emozioni e sentimenti, di carta, vetro, stoffa con cui giocare a fare altro, per contribuire tutti insieme alla costruzione di un domani migliore per i nostri giovani.

Al termine della regata, nel corso della cerimonia di premiazione, che si terrà il giorno 25 febbraio 2020, saranno consegnati i premi alla maschera, al carro e al gruppo che meglio hanno saputo interpretare e rappresentare il tema della sfilata e gli attestati di partecipazione a tutti gli intervenuti. Per quanto concerne il carro più bello, realizzato per l’evento, a tutti coloro che avranno lavorato alla sua realizzazione verrà data anche la maglietta gadget della manifestazione velica.

Le adesioni dovranno pervenire entro il 20 febbraio 2020 all’indirizzo mail di Anna Melillo, referente del Club Velico per quanto in oggetto: anna_melillo1@libero.it

Il Presidente del Club Velico
Avv. Francesco Verri