Another Beach Project: spettacolo “Ma Che te Reading”

SHARE:

Continuano gli appuntamenti culturali nella pineta di Sovereto, venerdì 9 Agosto 2019 arriverà Pietro De Silva, con il suo spettacolo “Ma Che te Reading”.
Uno degli attori italiani più brillanti.
La sua carriera, che si è sempre divisa tra piccolo e grande schermo, inizia nel 1983 con la partecipazione al film Sing sing. Seguono ruoli più o meno importanti, fino alla svolta: Roberto Benigni lo sceglie nel capolavoro La vita è bella, nel quale De Silva interpreta un detenuto nel campo di concentramento, Bartolomeo. Dopo qualche anno è Sergio Castellitto a volerlo nel drammatico Non ti muovere, tratto dall’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini. Nel frattempo gira fiction tv di successo come Don Matteo, Boris, Il capo dei capi, Il giovane Montalbano.
Nel 2011 appare nella commedia Nessuno mi può giudicare, al fianco della protagonista Paola Cortellesi, mentre l’anno successivo è nel cast del drammatico Henry, diretto da Alessandro Piva e di Una domenica notte di Giuseppe Marco Albano. Nel 2015 partecipa al film di Gianluca Maria Tavarelli Una storia sbagliata e a quello di Emanuela Piovano L’età d’oro.

di e con Pietro De Silva
Un uomo solo, impavido, di fronte ai suoi monologhi comici, con degli occhiali da vista comprati dai cinesi a 3 euro, alla disperata ricerca del senso di ciò che sta leggendo. Un’impresa epica che si può trasformare in una catastrofica serata se poco poco perde gli occhiali. Disgraziati, sfortunati, idraulici di Isernia, ascensoristi in una palazzina a due piani del Quadraro, attori di matinée per gli ospiti del manicomio criminale di Aversa, al centro di disavventure accorate; esilaranti confessioni di personaggi in cerca di conforto, storie ai confini della realtà e del nonsense.