L’8 maggio in piazza a sostegno dell’AIRC

SHARE:

L’Azalea della Ricerca è sinonimo di Festa della Mamma. Il fiore di Fondazione AIRC è infatti diventato il simbolo di questa speciale ricorrenza. “Sbocciata” per la prima volta nel lontano 1984, questa colorata pianta si è dimostrata una preziosa alleata per la salute al femminile e per il lavoro dei ricercatori sostenuti da AIRC.
Un regalo speciale per e mamme e per le persone cui vogliamo bene, un gesto concreto che in 37 anni ha consentito di raccogliere oltre 275 milioni di euro per sostenere il lavoro dei migliori scienziati impegnati a sviluppare metodi per diagnosi sempre più precoci e terapie personalizzate, più efficaci e meglio tollerate per i tumori che colpiscono le donne.
Domenica 8 maggio, compatibilmente con le indicazioni delle autorità sanitarie e di governo, i volontari AIRC torneranno nelle piazze per distribuire l’Azalea della Ricerca a fronte di una donazione di 15 euro. L’Azalea sarà affiancata da una speciale guida con informazioni su prevenzione, cura dei tumori e alcune facili ricette da dedicare alla mamma.
Le piazze impegnate nella ricerca:  provincia di Catanzaro: Borgia – Botricello – Carlopoli – Cicala Cropani – Decollatura – Girifalco – Guardavalle Lamezia Terme – Marcellinara – Motta Santa Lucia Satriano – Sersale – Simeri Crichi – Soverato – Soveria Mannelli – Torre Di Ruggiero; Crotone: Castelsilano – Cerenzia – Cirò Marina – Cotronei – Crotone – Cutro – Mesoraca – Rocca Di Neto – San Nicola Dell’alto – Santa Severina- Strongoli; Vibo Valentia: Brattirò – Briatico – Limbadi – Nicotera Pizzo Marina – Pizzoni – Ricadi – San Costantino – San Nicola Da Crissa – San Nicolò – Santa Domenica Spilinga – Tropea – Vibo Marina.