“Venti anni di servizio”. Presentazione del libro sulla storia dei Csv

SHARE:

20-anni-csv

Venerdì 18 maggio a Roma alle ore 10.30 presso la Camera dei Deputati, CSVnet presenterà pubblicamente il libro-reportage (532 pagg.) sulla storia dei primi 20 anni dei Centri di servizio per il volontariato.
A questo link è disponibile il programma provvisorio, che abbiamo già inoltrato ai gruppi parlamentari e che si può pertanto diffondere in attesa della versione definitiva.
L’evento sarà trasmesso in diretta streaming a questo link.
Per essere presenti di persona è necessario inviare il proprio nominativo all’indirizzo ufficiostampa@csvnet.it, tenendo conto chei posti disponibili sono limitati.
Il libro sarà poi presentato e consegnato a tutti i presenti durante l’assemblea nazionale di CSVnet prevista, per sabato 19 maggio sempre a Roma, dalle 10 alle 16 presso l’Auditorium di via Rieti n. 13.
“Venti anni di servizio”. Storia dei Csv 1997-2017
Il libro-reportage realizzato da CSVnet sui primi 20 anni di storia dei centri di servizio del volontariato.
Dopo la loro istituzione con la legge quadro 266/1991, è dell’ottobre 1997 il decreto interministeriale che ne stabilisce i compiti. Ed è in quell’anno che metà dei centri cominciano a operare, seguiti a breve da tutti gli altri.
Un cammino fatto di scelte pionieristiche, entusiasmo, sperimentazioni ed eccellenze che hanno avuto un grande impatto sulla crescita del volontariato e sulla coesione delle comunità. Ma soprattutto un cammino di partecipazione: i centri sono stati gestiti fin dall’inizio da gruppi di associazioni di volontariato e del terzo settore e hanno allargato nel tempo la loro base sociale fino ad oltre 9 mila sigle.
L’intento del libro non è rivolgere lo sguardo al passato con puro intento celebrativo, ma perlustrarlo per giungere a una narrazione plurale, strettamente connessa all’identità dei Csv e funzionale a una migliore comprensione del loro futuro: della “nuova stagione” che li attende.
Oltre che di un bilancio, l’occasione che CSVnet ha colto con quest’opera è infatti quella di un “rilancio” alla luce della riforma del terzo settore e del successivo decreto sul Codice del terzo settore (117/2017): una normativa che ha pienamente riconosciuto il ruolo dei Csv, allargando ai volontari di tutte le realtà del non profit la platea a cui erogare i servizi e mettendoli di fatto al centro del volontariato, organizzato e non, che essi devono promuovere e sostenere ad ogni livello.
Il libro scatta una fotografia al 31 dicembre 2017, quando i Csv erano 71 (di cui 69 soci di CSVnet), ed è frutto di un viaggio fatto di incontri con testimoni privilegiati, documenti e immagini. Una narrazione con linguaggio giornalistico collocata in una “griglia” che comprende per ogni centro la cronologia degli eventi principali, l’analisi del contesto territoriale, la descrizione dei progetti esemplari, le parole chiave e le sfide per il futuro.