Reti Territoriali di Conciliazione

SHARE:

bandoretiterritoriali-g4

La Regione Calabria intende aumentare l’occupazione femminile, aumentare o consolidare la qualificazione dei servizi di cura socio-educativi rivolti ai bambini e a persone con limitazioni dell’autonomia e potenziare l’offerta dei servizi sanitari e sociosanitari territoriali, sostenendo l’accesso ai servizi contribuendo alla promozione/realizzazione di Reti Territoriali di Conciliazione, quali presidi territoriali per tutelare e promuovere la conciliazione tra tempi di vita e di lavoro.
Beneficiari
I soggetti beneficiari sono le Reti Territoriali di Conciliazione già costituite o da costituire, composte da massimo 10 soggetti tra pubblici e privati che opereranno sulla base di un Accordo Territoriale di Genere per la messa in rete di servizi e interventi nell’ambito territoriale di riferimento. Sono soggetti ammissibili:

Ambiti Territoriali della Calabria
Centri per l’Impiego
Associazioni di categoria, Sindacati, Enti bilaterali
Soggetti del Terzo Settore, del privato sociale e del volontariato
Ordini, collegi, associazioni professionali
Soggetti pubblici o privati portatori di interessi diffusi e coerenti con le finalità della rete
Tutti i soggetti aderenti alle Reti o sottoscrittori dell’Accordo devono avere sede operativa in Calabria; ciascuna Rete può presentare una sola proposta e ogni Ambito Territoriale può partecipare ad una sola proposta.

Destinatari

Donne disoccupate, inoccupate e inattive con carichi di cura/assistenza di parenti e affini, sino al terzo grado, con un’età compresa tra 0 e 14 anni
Donne lavoratrici comprese le lavoratrici autonome con carichi di cura/assistenza di parenti e affini, sino al terzo grado, con un’età compresa tra 0 e 14 anni.

Domanda

Le istanze di partecipazione potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 15° giorno ed entro le ore 12:00 del 60° giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso avvenuta sul  BUR Calabria n.115 [Parte 3a] del 14.11.2017.

Pena l’esclusione, la domanda di partecipazione va inoltrata attraverso la piattaforma informatica regionale, previa procedura telematica di registrazione, a partire dalle ore 12.00 del 29 novembre 2017 ed entro e non oltre le ore 12.00 del 15 gennaio 2018.
info: http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/320/index.html