MDDC Crotone: Il tumore della mammella: insieme si vince!

SHARE:

tumore-alla-mammella-01

Sabato 10 febbraio 2018, alle 10:30, si terrà presso la sede della Lega Navale di Crotone, la giornata di chiusura del progetto promosso dall’associazione “Movimento per la difesa dei diritti dei cittadini” di Crotone.

Il progetto si pone l’obiettivo di aumentare la consapevolezza delle donne, e non solo, sulla importanza della prevenzione nella lotta al tumore della mammella.
in particolare si pone l’accento sull’adesione agli screening, e sull’adozione di adeguati stili di vita e abitudini alimentari.

Come evidenziato dal rapporto “i numeri del cancro”, recentemente presentato al ministero della salute, i risultati nella cura dei tumori al sud sarebbero peggiori rispetto al nord proprio perchè le diagnosi vengono effettuate in fase troppo avanzata.

Un altro aspetto, tra gli scopi del progetto, riguarda la medicina personalizzata intesa come individuazione di soggetti a rischio più elevato di tumore che, oltre agli screening, sarebbero meritevoli di più frequenti monitoraggi. tutto questo per dare una concreta risposta al difficile equilibrio tra bisogno di salute e sostenibilità.

A questo scopo sono stati coinvolti i medici di medicina generale per ottenere, grazie al loro operato e con il supporto delle associazioni di volontariato, la massima penetranza delle finalità del progetto tra la popolazione.

Il progetto è partito nei paesi della Presila crotonese Savelli, Castelsilano, Caccuri, Cerenzia, Cotronei, in un territorio che, anche per difficoltà di tipo logistico, presenta un’adesione agli screening piuttosto bassa a fronte di una più alta incidenza percepita di tumore.

“Insieme si vince!” è il motto che riassume la filosofia di questo progetto in cui i clinici, i pazienti e tutti i cittadini devono impegnarsi per non subire più la malattia ma al contrario per contrastarla in modo efficace e tempestivo.

Il programma èstato realizzato grazie ad un contributo offerto dalla Susan G. Komen Italia onlus