CSV Crotone: nuovo incontro sulla riforma del terzo settore

SHARE:

csv-kr-corso-5

Nella giornata del 5 aprile scorso, il  Centro Servizi per il Volontariato di Crotone ha realizzato un nuovo incontro del percorso formativo “Cosa cambia con la riforma del terzo settore? Le novità giuridiche – il Codice del Terzo Settore”, finalizzato a formare i partecipanti rispetto alle importanti innovazioni legislative introdotte dalla riforma del terzo settore.

Filippo Sestito, direttore del CSV di Crotone, ha introdotto i temi oggetto dell’incontro che sono stati trattati insieme a Maria Cirillo e Paolo Guerriera, responsabili delle attività formative e della consulenza del Centro Servizi di Crotone.

Nella parte iniziale dell’incontro sono stati ripercorsi i passaggi principali della riforma del terzo settore con un focus sullo stato di attuazione e sono stati analizzati alcuni dati relativi alla composizione ed allo sviluppo delle organizzazioni non profit italiane. Nella seconda parte sono state approfondite le principali modifiche che gli enti del terzo settore dovranno apportare negli statuti per adeguarsi alle disposizioni previste dal codice del terzo settore con l’analisi dei fac-simili di atto costitutivo e statuto di tre tipologie di enti: organizzazione di volontariato (OdV); associazione di promozione sociale (APS); ente del terzo settore (ETS). Nella parte finale si è discusso degli interventi correttivi al Codice del Terzo Settore approvati in esame preliminare dal Consiglio dei Ministri.

I partecipanti hanno interagito con domande ed osservazioni puntuali che hanno favorito la migliore comprensione delle nozioni trattate ed hanno consentito di assimilare gli aspetti principali di questo complesso processo di riforma.

Il CSV di Crotone, nell’espletamento delle proprie funzioni, fornirà il necessario supporto relativamente ai temi trattati attraverso l’erogazione gratuita dei servizi di formazione, informazione, consulenza ed accompagnamento.