Conferenza stampa di Uisp Crotone per la 28^ edizione di Bicincittà 2013

SHARE:

uisp-crotone-bicincitta2013

Si svolgerà giovedì 2 maggio 2013, ore 11.30, presso la sala Consiglio comunale di Crotone la conferenza stampa per la presentazione della 28° ediz. della manifestazione Bicincitta’ a Crotone.

Bicincittà é la manifestazione su due ruote che si terrà in 150 città italiane tra maggio e giugno 2013 e in altre 7 località della nostra provincia (Mesoraca, Cutro, Le Castella, Villaggio Sant’Anna, Pallagorio, Ciro’ Marina, Cotronei).
La giornata centrale é domenica 12 maggio quando simultaneamente monteranno in sella cittadini di tutte le età e intere famiglie in 100 città italiane. “Strade sicure, aria pulita”: é questo lo slogan che accompagnerà l’iniziativa organizzata dall’Uisp, giunta alla 29^ edizione a livello nazionale e 28° a Crotone.
“Riduco, Riciclo, Riuso”: é questo lo slogan “verde” della manifestazione, che collega tutte le grandi manifestazioni Uisp del 2013, da Vivicittà a Giocagin. La manifestazione non é competitiva, é rivolta alle famiglie, con l’obiettivo di coinvolgere interi nuclei, dai bambini agli anziani, offrendo la possibilità di riappropriarsi di spazi urbani quotidianamente invasi dalle automobili.
L’invito sarà come sempre per tutti quello di lasciare l’auto a casa e di prendere la bici per respirare un’aria più pulita e godersi davvero la città, incentivando la realizzazione di piste ciclabili e percorsi “sicuri” e sensibilizzando l’opinione pubblica sulla possibilità di usare mezzi alternativi all’automobile perché ogni giorno può diventare più “pulito”.
L’obiettivo é promuovere anche all’interno del mondo dello sport procedure di sensibilizzazione ambientale e promuovere insieme ai partecipanti delle manifestazioni, atti concreti d’impegno.
Bicincittà é anche solidarietà. Anche quest’anno verranno raccolti fondi per progetti di cooperazione internazionale e solidarietà. Quanto raccolto sarà destinato al progetto “Lontani da dove? Educare alla mondialità”: il progetto si articola in corsi di formazione di 32 ore ciascuno, destinati agli operatori, ai quali si susseguono interventi, all’interno di scuole e non solo, con bambini e ragazzi. Gli interventi hanno lo scopo di educare alla mondialità le giovani generazioni, consolidare la cultura della convivenza (la solidarietà lontana e vicina), modificare l’orientamento alla sicurezza e alla paura in orientamento all’accoglienza e alla solidarietà, utilizzando il gioco e lo sportpertutti quali strumenti di conoscenza e relazione educativa, il tutto attraverso l’utilizzo di un kit didattico appositamente realizzato dallo staff di coordinamento del progetto.
Nel corso della conferenza stampa saranno presentate anche le iniziative di sport e socialità in programma a Mesoraca dal 19 al 26 maggio, nel quartiere Lampanaro, nella frazione San Leonardo di Cutro, così come la bici di quartiere a Bernabò – Poggio Verde promossa dalla scuola I.C. Cutuli , da Uisp e Legacoop, Poggio verde per il 29 maggio e la pedalata a Margherita per giugno prossimo.