Conclusa la III Conferenza Organizzativa, CSVnet lancia una consultazione on line all’interno dei CSV per rispondere alle linee guida del premier Renzi

SHARE:

logo-Csvnet
MILANO 18 MAGGIO 2014 – Oltre 200 referenti politici e tecnici dei CSV, provenienti da 18 regioni, hanno partecipato alla III Conferenza Organizzativa di CSVnet, il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato, che si è conclusa domenica 18 maggio al Palazzo delle Stelline di Milano.
Durante la tre giorni, la rete dei Centri di Servizio per il Volontariato (CSV) si è concentrata sulla sua articolazione e organizzazione, attraverso 9 gruppi di lavoro e momenti in plenaria di restituzione e confronto. La riflessioni sono state arricchite da tre seminari tematici, dedicati ai seguenti temi: “Forme giuridiche e modelli organizzativi dei CSV”; “Sistemi informativi” e “Il capitale umano dei CSV”.L’Assemblea dei soci infine ha ufficializzato la realizzazione di una consultazione on line, che coinvolgerà tutti i CSV, rispetto alle linee guida proposte lo scorso 12 maggio dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi. L’obiettivo è quello di presentare, entro il 28 maggio 2014, un documento che, sulla base delle esperienze e delle competenze maturate dai CSV in 15 anni di attività a servizio del volontariato italiano, esprima considerazioni sull’impianto delle linee guida e dia un riscontro sugli aspetti del documento che riguardano la promozione e la riorganizzazione della rete dei CSV. “Le linee guida del premier Renzi rappresentano l’inizio di un percorso a cui dobbiamo contribuire – ha dichiarato il presidente di CSVnet, Stefano Tabò.“Restiamo a servizio delle associazioni e del Paese, con lo slancio specifico del volontariato, arricchito dal patrimonio di competenze consolidato in 15 anni di lavoro dei CSV”. La Conferenza – realizzata grazie alla collaborazione con CSVnet Lombardia, il Coordinamento Nazionale dei CSV lombardi, e Ciessevi Milano – è stata inaugurata con l’evento pubblico “Expo 2015: temi relazioni occasioni” dedicato alla presentazione del “Programma Volontari per Expo”, che vedrà coinvolta tutta la rete dei CSV nel reclutamento e formazione di 7.500 volontari dell’Esposizione Universale.
ufficiostampa@csvnet.