Avis Crotone: Raccolta di sangue nella Parrocchia Santa Maria Madre della Chiesa

SHARE:

avis-crotone-raccolta-sangue

Domenica 6 ottobre 2013, una data da ricordare e incorniciare per la Parrocchia “Maria Madre della Chiesa”; infatti negli splendidi locali di via delle Nazioni Unite, si è realizzata la prima raccolta di sangue del popoloso quartiere periferico della città di Crotone.

L’iniziativa, fortemente voluta da Giuseppe Covello, e subito accolta con favore dal parroco Don Antonio Piccolo, ha dovuto superare le difficoltà burocratiche perché, come noto, le norme per le raccolte di sangue sono sempre più stringenti e i locali devono possedere requisiti ben precisi per poter effettuare le giornate di donazione.
Ma la caparbietà dei donatori locali e la buona volontà del personale del SIT, per le necessarie autorizzazioni (sia pure temporanee) e della struttura crotonese dell’AVIS, hanno reso possibile l’effettuazione dell’iniziativa.
E così anche in una giornata piovosa e grigia, si è potuto realizzare questa bella festa del quartiere che ha saputo rispondere con generosità ed entusiasmo alla chiamata della solidarietà.
Infatti ben 25 sono stati i Donatori che si sono presentati per porgere il braccio e realizzare la loro aspirazione di dono nei confronti di tutti coloro i quali necessitano del prezioso liquido. Al termine della giornata 20, di cui 14 alla loro prima volta, sono riusciti ad effettuare la donazione ed il pallido sole che è spuntato nella mattinata ha quasi voluto sorridere alla solidarietà dimostrata dai donatori per evidenziare che quando il bene prevale è sempre una vittoria per tutti.
L’auspicio è che tali iniziative possano proseguire e, nell’occasione, i dirigenti dell’AVIS Comunale di Crotone hanno già garantito il loro concreto apporto per continuare a svolgere anche in questa Parrocchia le donazioni il più a lungo possibile, perfettamente convinti che il loro gesto può e deve contribuire alla crescita costante e coerente della coscienza civica di tutti i crotonesi.